Gheenesynn

Diventa l’Eroe di una Nuova Era

Gheenesynn è un gioco di ruolo tradizionale (con regolamento proprio) in cui vestirete i panni di creature mortali in un mondo fantasy high-magic, alle prese con i giochi di potere, alleanze e i sotterfugi di esseri divini.

Verrete scelti come avatar di queste potenti divinità?

Assisterete come pedine delle loro diatribe o agirete contro di loro per determinare il vostro libero arbitrio?

Sceglierete la via dell’Ordine o quella del Caos per sbloccare il vostro potenziale magico?

Forgia il tuo Destino su Gheenesynn e diventa l’eroe di una nuova era.

In questo mondo epico medievale e fantastico, i giocatori creano e interpretano dei mortali scelti dalle divinità come pedine per i loro giochi di potere, in un mondo in cui magia e tecnologia si incontrano in un equilibrio precario tra popoli e nazioni all’alba di una Nuova Era.

Magiche foreste abitate da creature mistiche, isole fluttuanti che proiettano la loro ombra sulle terre sottostanti, imponenti catene montuose e vasti deserti inospitali pieni di pericoli e meraviglie sono solo alcuni dei numerosi e variegati ambienti del pianeta Gheenesynn.

In questo mondo dalla natura così disparata, i sette popoli che lo abitano hanno saputo costruire nel tempo grandi città, templi e santuari dedicati alla magia e alle divinità, luoghi nascosti e fortezze impenetrabili, in un delicato equilibrio di supremazie tra regni e territori non sempre del tutto pacifico.

Forgia il tuo Destino !

Divinità immortali ed emanazioni supreme sono una presenza costante nel gioco e nella sua ambientazione. I personaggi creati sono dei semplici mortali, scelti però da onnipotenti divinità per compiere il loro volere, sono come voci e mezzi di entità megalomani che interferiscono nelle loro vite e camminano tra loro per raggiungere i propri scopi e ripristinare l’antico equilibrio del cosmo.

Alcune di queste marionette si ribellano ai giochi di potere degli dèi e cercano di cambiare un fato per loro predefinito. Potranno farlo e diventare così maestri del proprio destino?